COLLANA DI STUDI E RICERCHE LOCALI

 

 

Acquista

Cristina Sabina

Collescipoli
Cenni di microstoria economica e sociale dall'età moderna al XX secolo

2015
pp. 372
€ 22,00
ISBN 978-88-6808-062-4

 

“Collescipoli. Cenni di microstoria economica e sociale dall’Età moderna al XX secolo. Saggi e documenti”, nasce da ricerche effettuate su fonti archivistiche da almeno venti anni a questa parte. Filo conduttore dell’intera narrazione è stata la microstoria, approfondita negli aspetti umani, sociali ed economici, elaborata nei vari saggi e riproposta anche attraverso un’attenta selezione di documenti fedelmente trascritti. Microstoria intesa come approfondimento di storia minore, vissuto di attori minori, persone che pure nell’anonimato e apparentemente “senza storia” hanno contribuito a costruire e tenere in vita paese e paesaggio, a dare continuità e identità territoriale. Una narrazione attenta innanzitutto a come si viveva e ci si organizzava nella vita di tutti i giorni, alle piccole cose, alla descrizione di “paesaggi” domestici e di complessi residenziali, alle case dei poveri e ai paesaggi del lavoro, alle famiglie potenti ma anche al degrado e alla miseria, a luoghi e risorse, a fatti di cronaca e vicissitudini metereologiche. Modi diversi di vivere la vita e contenuti comunque ricchi di attualità.

 

 

 

   

Acquista

Emanuela Marionni

Sapori e ricordi di casa mia
Ricette di Gubbio in italiano e in inglese

2015
pp. 430
€ 15,00
ISBN 978-88-6808-041-9

 

Aglio, olio d'oliva, basilico, formaggio parmigiano reggiano, salsicce, pomodori, tartufi, un pizzico di questo e un pizzico di quello sono tutti ingredienti caratteristici di un pasto tipicamente italiano a base di pasta o di saporiti minestroni, antipasti, contorni di insalata e vini abbinati: dipende dal cuoco che mette insieme il tutto. L'autrice, Emanuela Marionni, è figlia e nipote di genitori e nonni la cui passione è sempre stata quella di godere di una cucina autentica di spiccata qualità dall'inizio alla fine. L'odore e il sapore degli in-gredienti si combinano per creare un'esperienza superba in una sequenza di aromi e profumi appetitosi e ben equilibrati che lasciano un gusto gradevole anche dopo il pasto. L'intenzione gioiosa di questo volume è perciò quella di mettere alla portata di tutti le vecchie ricette di famiglia. Vi divertirete a prepararle e vi stupirete dei risultati.


 

 

 

 

   

Acquista

Mariano Fidenzi

I toponimi nel territorio del Comune di Configni

2015
pp. 136
€ 18,00
ISBN 978-88-6808-060-0

 

La Storia di un territorio, nel nostro caso, del Comune di Configni, non è fatta solo dalla descrizione degli usi, dei costumi e dei fatti accaduti nel tempo a Configni e Lugnola, ma importante pure è la conoscenza dei nomi propri delle singole località che lo compongono, nella loro evoluzione nel tempo e nella loro etimologia. Questo è lo scopo della presente ricerca. Infatti, lo studio dei toponimi, e le relative colture succedutesi nel tempo, rivestono una rilevante utilità anche per ricostruire le trasformazioni subite nel tempo dalle coltivazioni, l’aspetto del paesaggio, il modo di coltivare e lo stile di vita dei suoi abitanti. La ricerca compiuta anche se minuziosa non vuole essere esaustiva ma si pone come obiettivo quello di fissare i nomi dei luoghi e la loro ubicazione, affinché rimanga nel tempo la memoria del nome.

 

 

 

   

Acquista

Ludovica Nobili Vitelleschi

Una storia
I Nobili Vitelleschi

2015
pp. 56
€ 10,00
ISBN 978-88-6808-064-8

 

Breve storia di una famiglia che più di mille anni fa si insediò nei territori fra Terni e Rieti. Fondò, fra gli altri, l’incastellamento di Labro, scelto come residenza per la sua posizione vantaggiosa rispetto a possibili assalti nemici. Il racconto contiene storia, avvenimenti e ricostruisce la precisa genealogia della casata. Nel corso dei secoli la famiglia Nobili Vitelleschi, oltre ai Castelli, ebbe anche altre dimore, palazzi a Rieti e a Roma. Oggi, quando i tempi moderni hanno spazzato via gli antichi possedimenti, a questa famiglia resta il Castello di Labro, dove tutto ebbe inizio.

 

 

 

   

Acquista

 

Teresida Leonelli

Poggio di Otricoli
I ricordi diventano storia

2015
pp. 144
€ 15,00
ISBN 978-88-6808-058-7

 

Di Poggio di Otricoli, piccolo paese umbro situato nella provincia di Terni, si conoscono le origini storiche, ricostruite attraverso alcuni documenti e citazioni raccolti da studiosi di storia locale, ma non c'è nessun documento che sia testimonianza della sua storia recente e niente che ricordi come si viveva a Poggio qualche decennio fa. Cosa c'è da raccontare del recente passato di Poggio? Pochissimo forse, ma poiché nessuno ha provveduto fino ad oggi e probabilmente nessuno riterrà utile farlo in futuro, per scongiurare il pericolo che i ricordi siano cancellati per sempre dalla memoria forse vale la pena farlo. Ne nasce un racconto unico che rispecchia ciò che è accaduto, è stato vissuto ed è ricordato, un racconto di cui non c'è traccia altrove e che può essere analogo, ma non uguale ad altri.

 

Acquista

 

Domenico Cilafi

Tommaso Illuminati un artista dimenticato tra passione del vero e riferimenti alla classicità

2015
pp. 48
€ 10,00
ISBN 978-88-6808-052-5

 

Il Comune di Ferentillo, in occasione della commemorazione dei cento anni della Grande Guerra, ha promosso la pubblicazione di questo volumetto dedicato a Tommaso Illuminati, che è l’autore del monumento di Ferentillo ai Caduti, una delle più significative opere che l’illustre scultore ha lasciato in Umbria. Il monumento fu concepito nel 1927 in un bozzetto preparatorio, scolpito in travertino nel 1928 e inaugurato nel 1931 e testimonia il sentimento di profondo dolore della comunità per la morte in guerra dei suoi giovani e da sempre avuto un alto valore simbolico. La conoscenza della figura e dell’opera dell’importante autore che lo realizzò, contribuirà pertanto a renderci più consapevoli non solo della partecipazione al ricordo, ma anche della visione e dell’impegno che la comunità all’epoca profuse, nonché del significato e degli ideali che il monumento esprime.

 

Acquista

Zefferino Cerquaglia

Napoleone in Umbria. L’impero francese nell’Umbria “meridionale”

2015
pp. 528
€ 35,00
ISBN 978-88-6808-049-5

 

Con questo volume l’autore ha voluto partecipare alle iniziative del bicentenario della Rivoluzione Francese e dell’avventura napoleonica studiando e raccontando come il territorio e la società dell’Umbria hanno vissuto questa esperienza. In particolare ci si è soffermati sulla parte meridionale di questa regione e su tutti i vari centri, anche i più piccoli, laddove si è reperita documentazione adeguata per elaborare il racconto storico utile a comprendere l’impatto di così straordinari avvenimenti in questa realtà.

 

Acquista

 

 

Laura Sugaroni

Orme d'argilla
I Sugaroni fornaciari a Castel Viscardo

2014
pp. 240
€ 18,00
ISBN 978-88-6808-042-6

 

Orme d’argilla nasce dal desiderio dell’Autrice, Laura Sugaroni, di far conoscere la storia dell’Azienda “Sugaroni Vincenzo s.r.l.”, che è anche la storia della sua famiglia. Una ricerca d’archivio dettagliata le consente di rintracciare nomi, alberi genealogici, mentre si dipana dal 1687 con la vita dei discendenti, ben dieci generazioni, fino a giungere, dopo scelte, decisioni, sacrifici, all’acquisto della fornace da parte del nonno Giuseppe e, successivamente, modernizzata e ampliata dal padre Vincenzo. Una storia antica che fa emergere dai documenti una realtà ai più sconosciuta e che ci dà indicazioni di una vita e di una società che si è trasformata gradualmente nella durezza e ha chiesto forza, tenacia, coraggio a ogni generazione. Orme d’argilla, primo classificato per la saggistica nel Premio Letterario “Donne tra ricordi e futuro 2013”, è anche un omaggio alle donne, che hanno seguito la famiglia alla ricerca di un futuro migliore e attraverso la scrittura hanno curato il ricordo, il territorio e le persone.

 

Acquista

 

Giuliana Pitti

Archeofantasia
Viaggio Fantastico tra i luoghi di Ieri e di Oggi dell'Archeologia Industriale di Mamore


2014
pp. 80
€ 12,00
ISBN 978-88-6808-036-5

 

La Cascata delle Marmore è il cuore di un sistema di utilizzo delle acque ai fini della produzione di energia pulita. È anche il luogo di residenza di un folletto con grandi eredità storiche e simboliche. È un luogo non compreso appieno, perché meta di un turismo troppo veloce e forse superficiale. Intorno alla Cascata si sviluppa il viaggio-racconto, a metà tra fantasia e realtà, alla scoperta di meraviglie inesplorate, nascoste in questa “profumata terra” o nei cuori insieme alle emozioni di ciascuno di noi.

 

Acquista

Giorgio Angeletti

Società Operaia di Mutuo Soccorso di Stroncone (1873-1931)


2014
pp. 144
€ 15,00
ISBN 978-88-6808-029-7

 

Parlare oggi di Società Operaie di Mutuo Soccorso potrebbe sembrare ad un interlocutore superficiale e disattento, entrare in un passato lontano e del tutto svincolato dalle problematiche e dalle molteplici sollecitazioni che la società contemporanea ci propone. Al contrario, lo studio approfondito di tutta la documentazione che le riguarda dimostra che le S.O.M.S. sono state e sono (laddove esistono) associazioni che svolgono una importante azione sociale. I lavoratori delle diverse classi sociali si univano formando le S.O.M.S per garantirsi un futuro migliore e meno incerto per i problemi di carattere sociale, educativo, ricreativo e sanitario tipici della società caratterizzata da svariate forme di povertà e dalla mancanza di assistenza sociale. Ecco perché il simbolo che le rappresenta è formato da due mani che fraternamente si stringono per offrirsi un reciproco aiuto. Ecco perché la bandiera sociale è il tricolore, simbolo di unità nazionale. Hanno fatto parte e fanno parte delle S.O.M.S non solo gli operai ma anche tutti coloro che vivono del prodotto del loro lavoro, esercitando una professione, arte o mestiere, al di là delle differenze di culto, opinione e origine;  il fine primario resta in ogni caso quello dell’unione, dell’aiuto, della fratellanza. Il campo d’azione è dunque quello della società civile e l’ideale primario resta il miglioramento dell’uomo visto nella sua dimensione sociale.

 

Acquista

 

Andrea De Santis

'Stasera annamo a veglia lì...

Storie e memorie del territorio narnese-amerino
 

2014
pp. 144
€ 14,00
ISBN 978-88-6808-032-7

 

In questo libro si presenta un lavoro collettivo di ricerca fatto con due classi seconde dell’IISS “Gandhi” e due quarte dell’ITC “Einaudi”, a Narni. Ragazze e ragazzi hanno raccolto storie e memorie di genitori, nonni e bisnonni che si snodano attraverso buona parte del Novecento e che raccontano, da diverse prospettive, la storia di quella parte di Umbria meridionale compresa nei territori narnese e amerino. Dalla vita contadina al rapporto con la realtà industriale e la vita di fabbrica, dalla guerra alla ricostruzione e alle trasformazioni degli ultimi decenni, dalle abitudini familiari e paesane ai cambiamenti nel paesaggio e nel modo di viverlo e attraversarlo, si è cercato di restituire l’insieme dei contrasti e delle molteplici facce che compongono un territorio. Oltre a conoscere più da vicino un pezzo di storia locale, l’idea di partenza della ricerca era interrogare il senso e la portata delle trasformazioni intervenute nella storia recente, e come si siano riflesse nella vita di luoghi e persone.

 

Acquista

 

 

Fernando Creonti

Memorie di vita clandestina
 

2014
pp. 136
ISBN 978-88-6808-031-0

 

Fernando Creonti, è nato a Roma da una famiglia medio-borghese. Si è laureato in Ingegneria nel 1932, è stato militare, partigiano, imprenditore. Una esperienza di vita la sua che in ogni fase si è presentata fuori dai canoni: trasparente nell’impegno, abile e sempre ispirata al principio di un sano sentimento sociale, originale e densa di coraggio. Nel libro è raccontata la sua esperienza di comandante partigiano nella Resistenza piemontese, come braccio destro del generale Perotti. Queste Memorie di vita clandestina hanno un duplice merito. Raccontano una storia di valore e di coraggio, che ci ricorda come gli italiani siano capaci anche di virtù civili. E ribadiscono che c’è stata anche una Resistenza monarchica, liberale, “moderata”, si potrebbe dire se la parola non suonasse ormai abusata, di cui per troppo tempo si è parlato e scritto troppo poco. Questo non toglie nulla all’abnegazione dei partigiani comunisti, ma ci ricorda che non furono gli unici.

 

 

Acquista

 

 

Mario Roych

Filippo Micheli

Promotore e Protagonista del Piano Umbro

2014
pp. 116
ISBN 978-88-6808-028-0

 

Mario Roych è nato in Sardegna, si è formato nell’Isola e nella città di Perugia, dove ha frequentato la scuola media, il Ginnasio-Liceo e l’Università. Dopo gli studi si è fermato in Umbria per lavoro, affermandosi come economista, funzionario pubblico, imprenditore nel settore dell’informatica, consulente aziendale. Il momento più importante ed entusiasmante dell’attività lavorativa è rappresentato dalla partecipazione all’esperienza del Piano Regionale di Sviluppo per l’Umbria. Iniziò svolgendo ruoli secondari per poi diventare un protagonista, come responsabile del settore Studi e Programmi del Centro Regionale per il Piano di Sviluppo Economico e successivamente del Crures. Durante quel periodo, ha frequentato quasi giornalmente l’Onorevole Filippo Micheli. Finita l’esperienza del piano regionale, i rapporti con il Parlamentare ternano si sono trasformati in una profonda amicizia rinsaldata dalla comune appartenenza al gruppo dei cattolici democratici. Dalla sua posizione privilegiata, Roych ha potuto osservare, comprendere e valutare le più importanti mosse politiche dell’Onorevole Micheli. Questo libro presenta una interpretazione della sua opera dal 1943 al 1970, sotto forma di un racconto breve e appassionato.

 

Acquista

 

 

Alberto Provantini

La storia passa per Viale Brin

I primi 130 anni dell'Acciaieria di Terni

2014
pp. 176
€ 14,00
ISBN 978-88-6808-027-3

 

In questo ultimo lavoro Alberto Provantini ha raccolto una trentina dei suoi scritti, tra articoli, saggi, libri, relazioni che documentano sotto vari aspetti il suo impegno e la sua “passione” per la vita dell’Acciaieria che a marzo 2014 compie 130 anni. è stato il suo un variegato impegno istituzionale per oltre 30 anni, una “passione” alimentata anche dalla storia della sua infanzia in Viale Brin, “in quel giardino di ciminiere che ti scandivano i turni di lavoro”. La raccolta si legge come una storia che però finisce con il proporre una accurata chiave di lettura degli eventi storici dal 1950 al 2000. La raccolta contiene un “pezzo” di storia locale e nazionale, ma è soprattutto la storia della fabbrica delle Acciaierie dalla crisi del secondo dopoguerra alla privatizzazione del 1994, la “storia che passa per Viale Brin”.

 

Acquista

 

 

P. A. Battaglia, F. Gigliani

Storia demografica del territorio di Norcia nel Settecento

2013
pp. 112
€ 15,00
ISBN 978-88-6808-021-1

Quante fatiche doveva costare ai nostri vecchi nascere, vivere e morire durante l’Ancien Régime (1700)! In questo libro viene narrato come i nostri quadrisnonni sopravvissero durante tutto il corso del settecento e quali stratagemmi di vita matrimoniale avessero inventato per affrontare le condizioni avverse in cui vivevano. In poesia e in prosa sapevano opporsi, anche loro, ai soprusi del potere e solidarizzare con chi era povero e sfortunato, magari in sonetti e nel loro commento (riportati in queste pagine), come fanno un sacerdote tormentato di Todiano e un frate Minorita.

 

Acquista

Cristiano Antonelli

San Giorgio e la Rosa

 

2013
pp. 256
ISBN 978-88-6808-016-7

 

AD 303. Otto giorni prima delle calende di maggio fu giustiziato un cristiano di nome Giorgio. Era il 23 aprile, una ricorrenza che si impose come festività tra le mag-giori del calendario medievale, a memoria di un martire che si convertì nella metafora di un ideale che trascende ogni cronaca storica.

Con questo saggio viene raccontato il culto del santo durante i secoli e nelle diverse aree geografiche – europee e italiane in particolare – mentre nella seconda parte del libro vengono riportate le leggende, e delle stesse si studia il significato simbolico, compreso il dettaglio della rosa.

 

Acquista

Carlo Folli

San Gemini e la Festa.
Dalle origini alla Giostra dell’Arme in più di 40 lunghissimi anni…

 

2013
pp. 160
ISBN 978-88-6808-017-4

 

Il libro non è solo una puntigliosa quanto interessante ricostruzione dei risultati conseguiti dai cavalieri giostranti per l’uno o l’altro Rione nelle quaranta edizioni della Giostra dell’Arme, dei retroscena più o meno noti al grande pubblico, delle curiosità, non tutte amene, che hanno costellato le varie edizioni ma è anche questo. Il libro rappresenta un trattato di Storia della Comunità sangeminese degli ultimi 40 anni, seppure in un’ottica mirabilmente distorta da una lente di ingrandimento in grado di far emergere dal racconto sorprendenti individualità. Non è solo la celebrazione “eroica” degli inizi e di come la festa ha saputo crescere e migliorarsi, ma è anche una splendida fonte da cui attingere gustosi aneddoti, sottili curiosità, memorie che ci ridanno intatto e fragrante il “sapore” dello spirito iniziale e dell’impegno di tante donne e uomini che, nei Rioni, hanno fatto grande la festa.

 

Acquista

 

Luca Paccara

"Buonasera compare"
Storie di briganti a Terni nei primi anni del Regno d'Italia. La banda di Luciano Cocchi

 

2013
pp. 232
€ 14,00
ISBN 978-88-6808-000-6

 

 

“Buonasera compare” è la seconda fatica di Luca Paccara. Dopo aver inseguito con tenacia e perizia la storia del cognome di famiglia, ha spostato il suo interesse verso un altro ambito, sempre legato al bisogno di esplorare e conoscere meglio un “piccolo mondo antico”, dove affondano in parte le radici della sua storia personale e famigliare. Di quel mondo sono giunti fino a noi echi lontani, in forma di ricordi e racconti orali tramandati attraverso le generazioni, e che adombrano storie e figure di un passato non certo remoto ma che pure ha assunto nell'immaginario collettivo i caratteri della leggenda. Luca Paccara è partito proprio da qui, dalle suggestioni di quei racconti, che lo hanno spinto a cercare la verità storica sulla figura del “brigante” Cocchi, diventato nella fantasia popolare un vero e proprio eroe del male ma anche il simbolo di una società arcaica, che resiste ostinatamente ai profondi mutamenti economici e culturali che, negli anni successivi all'Unità d'Italia, hanno mutato il volto della nostra città. Le ricerche pazienti e accurate dell'autore, condotte con rigore e curiosità, lo hanno portato a scoprire un mondo, quello dei borghi e delle campagne intorno a Terni, tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento, dove vivevano uomini e donne con bisogni, passioni, problemi che appaiono universali e dunque ancora attuali, ma anche fortemente legati, nelle forme di espressione e nelle soluzioni cercate e trovate, alle pratiche sociali di quell’epoca. La ricostruzione della vita di Cocchi, condotta con il supporto di una nutrita serie di documenti di vario genere, principalmente attraverso la lettura dei resoconti degli atti di quei procedimenti processuali che furono la costante della sua esistenza fin dall'età giovanile, apre scenari insospettati, delinea e illumina anche la vita di una comunità animata da vicende, situazioni e personaggi tali che le pagine di questo libro, pur possedendo tutto il rigore della ricerca storica, risultano percorse e animate da una vena di sapore letterario, e si leggono con il piacere di un romanzo.

 

 

Acquista

 

 

Aldo Zerbini

Terni e lo sport nei 150 anni dell'Unità d'Italia
 

2013
pp. 200
€ 15,00
ISBN 978-88-96421-92-5

 

Questa pubblicazione vuole costituire un piccolo contributo per tenere viva la memoria di quanti hanno portato in alto e fatto conoscere il nome della città di Terni attraverso le loro imprese sportive. Il valore che lo sport ha assunto e tutt’ora riveste, nonostante tutte le prevaricazioni di questi ultimi anni,è servito da motivo conduttore per ricostruire la storia di tanti protagonisti ternani nelle più disparate sfide agonistiche. Al tempo stesso si è cercato di collocare i numerosi successi nei contesti storici che Terni attraversava in modo che riemergessero contemporaneamente la storia, sebbene fugacemente, della stessa nostra città dal 1861 ai giorni nostri. Questo ampio arco di tempo e gli innumerevoli eventi accaduti, è stato sottoposto a inevitabile sintesi al fine di lasciare una significativa traccia, un breve messaggio innanzitutto per i nostri giovani.

 

Acquista

Miro Virili, Bruno Petrollini

Piediluco l'immagine della memoria Tomo I- vol. I
Il Monte Luco e il Lago

 

2012
€ 18,00
ISBN 978-88-96421-82-6

 

 

Con questa pubblicazione, Miro Virili e Bruno Petrollini, attraverso i diversi punti di vista espressi nei loro contributi di testi e immagini, nel raccontare un pezzo della nostra città, ci offrono un’immagine nuova di questo territorio e del suo grande patrimonio naturale e culturale. Ma pur parlando di un luogo specifico, è chiaro sin dall’introduzione che questo volume ha l’ambizione di essere qualcosa di più di una “storia locale”. Un tentativo di riscoprire l’identità di un pezzo importante del nostro territorio, ma all’interno di una visione di un Comune policentrico, fatto dalle tante identità della città e dei suoi antichi “castelli” da Papigno a Cesi, da Collestatte a Collescipoli ai borghi della Valdiserra.

 

 

Acquista

 

 

Miro Virili, Bruno Petrollini

Piediluco l'immagine della memoria Tomo I- vol. II
Il castello di Piediluco

 

2012
€ 18,00
ISBN 978-88-96421-84-0

 

Con questa pubblicazione, Miro Virili e Bruno Petrollini, attraverso i diversi punti di vista espressi nei loro contributi di testi e immagini, nel raccontare un pezzo della nostra città, ci offrono un’immagine nuova di questo territorio e del suo grande patrimonio naturale e culturale. Ma pur parlando di un luogo specifico, è chiaro sin dall’introduzione che questo volume ha l’ambizione di essere qualcosa di più di una “storia locale”. Un tentativo di riscoprire l’identità di un pezzo importante del nostro territorio, ma all’interno di una visione di un Comune policentrico, fatto dalle tante identità della città e dei suoi antichi “castelli” da Papigno a Cesi, da Collestatte a Collescipoli ai borghi della Valdiserra.

 

Acquista

AA.VV

Un medico e la cura della politica
Dalla nascita della regione alla fine della "prima repubblica"

 

2012
pp. 208
€ 15,00
ISBN 978-88-96421-89-5

 

 

Acquista

Alberto Provantini

L'Umbria in cammino
I cambiamenti e i protagonisti della storia della Regione
 

2012
pp. 256
€ 12,00
ISBN 978-88-96421-74-1

 

In questo libro sono raccolti 50 articoli di Alberto Provantini, pubblicati da “Il Giornale dell'Umbria”, che raccontano “L'Umbria in cammino” lungo oltre un secolo di storia, riflettendo sui cambiamenti avvenuti nella nostra Regione e sui protagonisti. Il suo sguardo percorre 150 anni di storia: dal Risorgimento alla Repubblica, dalle guerre alla pace, dalla dittatura alla democrazia, dalla Liberazione alla rinascita dei Comuni alla nascita della Regione, dalla Costituzione allo Statuto regionale, dalle prime fabbriche all’industria di Stato alle multinazionali, dalla mezzadria alle trasformazioni nelle campagne, dalla Regione di soli uomini alla Regione con le donne Presidenti, dalle marce della pace alle lotte per il lavoro, dal Festival dei Due Mondi a Umbria Jazz. Segue il racconto dei protagonisti che hanno rappresentato il popolo dell'Umbria, in Parlamento, in Regione, nei Comuni, nelle Province. Ci sono Presidenti della Repubblica e Pontefici, Ministri, Presidenti, Sindaci e sindacalisti, dirigenti di tutte le forze politiche e Vescovi, industriali e operai, contadini e intellettuali. Grazie ad un linguaggio giornalistico, teso e vibrante, gli articoli offrono nel loro insieme una lettura della nostra storia, come fossero capitoli di un libro della nostra vita collettiva, con una ricca documentazione, con aneddoti inediti, con riflessioni critiche.

 

Acquista

Maria Teresa De Nittis

La memoria dello sguardo
Il paesaggio delle isole Tremiti
Un mare di cartoline

2012
pp. 200
€ 25,00


ISBN 978-88-96421-65-9

 

Quasi sempre attraversando l'abitato di San Nicola o ripercorrendo vecchi sentieri della mia infanzia nel boschetto di Tramontana a San Domino, o stradine che si sono confuse nei campi abbandonati, ho la sensazione che il tempo abbia lavorato senza dissolvere nulla, ma velando soltanto le cose di presenze sottili che danno all'oggi il peso del passato. Tra i pini, la macchia, il mare e i possenti appicchi, si annidano voci e gesti di genti antiche e di antichi mestieri che hanno lasciato dietro di sé una rete sottile di opere; il mio è un invito a riscoprirle per amore e attaccamento a queste nostre isole, per il desiderio di vederle crescere e per apprezzarle nel loro aspetto naturale e culturale. Ogni cartolina di questa raccolta contiene una parte, più o meno importante, di storia, rappresenta la testimonianza concreta e tangibile di un vissuto ricostruibile, nella sua completezza, solo con il contributo di “quella particolare” immagine. Il recupero dei valori culturali, attraverso un'esposizione ordinata e omogenea di immagini che diventano storia, permetterà alla comunità locale di rileggere se stessa, il proprio passato nelle sue più piccole componenti, nei suoi tasselli elementari.

 

Acquista

 

AA.VV.

Colleluna: ieri, oggi e domani

2012
pp. 208
€ 15,00

ISBN 978-88-9642171-0

Il “Centro Insieme San Matteo” ha voluto dedicare un volume alla storia plurimillenaria di Colleluna, il territorio dell’ex IV Circoscrizione di Terni e attuale II Circoscrizione Nord. Il libro è diviso in tre parti fondamentali. Ieri: scritti di carattere storico-archeologico ad opera di Marina Antinori, Luigi di Sano e Anna Ciccarelli. Oggi: raccolta di foto di David Frantini. Domani: interviste a vari personaggi pubblici per capire le potenzialità di sviluppo del territorio.

 

Acquista

Pomepo De Angeli

L'isola senza mare
Storia del Piano di Sviluppo Economico dell'Umbria (1960-1970)

2012
pp. 264
€ 22,00

ISBN 978-88-96421-61-1

“Mentre il governo Segni agonizzava, i deputati umbri scelsero quel momento per discutere a Montecitorio il “Caso Umbria”, il caso di una regione in cui più della metà della popolazione era contadina e immiserita dalla mezzadria, l’industria era simbolicamente rappresentata dalla Società Terni, un dinosauro invecchiato, le miniere di lignite delle vallate interrompevano le coltivazioni, la mancanza di strade e di ferrovie isolava dal mondo il “Cuore d’Italia” […]
Con queste parole si apre il libro di Pompeo De Angelis, L’Umbria, isola senza mare, in cui l’Autore ricostruisce con intelligente sapienza politica il dibattito parlamentare che nei giorni dall’11 al 17 febbraio 1960 si occupò del “Caso Umbria”. È convinzione di De Angelis che in quel confronto e nelle decisioni che ne scaturirono, sia a livello nazionale che locale, si posero le premesse, nel bene e nel male, della storia economico e sociale dell’Umbria degli anni successivi fino ai nostri giorni.

 

Acquista

Roberto Nini

Alla ricerca della verità
I misteri dell'Inquisizione

2011
pp. 128
€ 15,00

ISBN 978-88-96421-59-8

 

Il volume non contiene semplicemente un avvincente romanzo, come si potrebbe pensare leggendo le prime pagine, ma un’incredibile avventura realmente vissuta fino ai giorni nostri. Una serie di casuali coincidenze, che alcuni chiamano destino, altri Provvidenza, ha portato a svelare un intricato mistero che si celava nel 1970 a Narni, in Umbria, da sei giovani speleologi. All’interno di una prigione della Santa Inquisizione un personaggio misterioso, rinchiuso nel 1759, aveva scritto un messaggio con un  linguaggio ritenuto incomprensibile. Sarà uno di  quegli speleologi, l’autore del libro, insieme ad altri suoi amici, che nel corso degli anni riuscirà a dare una spiegazione a tanti enigmi. Tra ricerche in archivi impensabili e ritrovamenti archeologici viene qui ricostruita una splendida pagina di storia.

 

Aristide Radicchi

Ciò che rimane, frammenti di storia
Filippo Micheli a cento anni dalla nascita

2011
pp. 604

ISBN 978-88-96421-57-4  

 

VOLUME NON IN VENDITA

Acquista

AA.VV

Benedetto Brin e la costruzione del nuovo Stato Italiano

2011
pp. 228
€ 15,00

ISBN 978-88-96421-56-7

Benedetto Brin ha attraversato da protagonista i primi 40 anni della storia dell'Italia Unita, vi ha lasciato un segno inconfondibile per il suo impegno politico e la sua competenza professionale nella costruzione della moderna marina italiana. Con questa sua instancabile attività ha contribuito in modo determinante alla nascita della moderna industria siderurgica nazionale che a Terni ha avuto la sua primaria realizzazione. Brin è uno dei frutti della lungimiranza politica del Cavour. Questi volle preparare dei quadri dirigenti per il nuovo stato prima che questo si fosse formato. Con l'accoglienza e la valorizzazione degli esuli che dalle diverse regioni italiane confluivano nel Regno di Sardegna dopo il 1849, e con la formazione di esperti nelle più aggiornate discipline tecnologiche e politiche, egli gettò le fondamenta di un tessuto dei futuri governanti per il nuovo regno. Brin visse in questo clima, in lui trovarono sintesi la competenza tecnica e la strategia politica. Brin fu ingegnere navale, teorico e stratega per la costruzione di un diverso tipo di navi da guerra, funzionario, fino ai massimi vertici, delle strutture dello Stato nell'ambito del Ministero della Marina, parlamentare e ministro per molti anni, aiutante di campo del Re, politico che propugnò l'autosufficienza industriale e tecnologica dell'Italia per una forte presenza in Europa e soprattutto per il controllo del Mediterraneo. Questa sua versatilità tecnica, l'impegno politico e il dovere istituzionale quale funzionario dello Stato e uomo di governo lo portarono a incontrarsi con la città di Terni. La volontà di Brin si incrociò con le potenzialità naturali e le opportunità strategiche del sito ternano contribuendo in modo determinante a far sviluppare il polo siderurgico e meccanico di Terni e a farlo assurgere a fattore essenziale della costruzione dell'apparato economico del nuovo Stato.

 

 

Acquista

Don Carlo Romani
Don Ottavio Lazzarin 

I piemontesi a Terni. 
L’altra faccia del Risorgimento

2011
pp. 104
€ 12,00

ISBN 978-88-96421-44-4

Il Risorgimento italiano e l'Unità d'Italia sono presenti in tutti i libri di storia. Nostro intento non è quindi ripetere tutto ciò che abbiamo appreso sui banchi di scuola, ma descrivere l'impatto che ebbe il Risorgimento sulla realtà ternana, sulle sue istituzioni civili ed ecclesiastiche. L'obiettivo di questo scritto è di descrivere e valutare il cambiamento prodotto dal 1860 al 1870 attraverso materiali archivistici e documentali.

 

Acquista

Andrea Giardi

Risorgimento in Umbria nel triennio 1859-1861

2011
pp. 280
€ 23,00

ISBN 978-88-96421-43-7

La pubblicazione dell’ampia e documentata ricerca storica che Andrea Giardi ha svolto per ricostruire le vicende politiche umbro-sabine negli anni decisivi dell’unificazione nazionale (1859-1861) costituisce senz’altro il modo migliore per celebrare il cantocinquantesimo anniversario dell’Unità, in quanto arricchisce il patrimonio delle conoscenze e ne approfondisce la consapevolezza. Il presente lavoro, che si caratterizza per larghezza di vedute ed equilibrio nei giudizi, offre una più articolata e complessa prospettiva, a cominciare  dalla ricostruzione del tessuto patriottico e cospirativo umbro, la storia regionale diventa storia nazionale nell’ottica dell’Autore, il quale mostra come l’Umbria fosse diventata tra il 1859 e 1860 uno snodo essenziale del processo risorgimentale, sottolineando aspetti non sempre adeguatamente valutati.
Andrea Giardi ci riporta nel vivo di questa storia politica, diplomatica e militare quasi giorno per giorno, valorizzando brani di lettere dei protagonisti, cronache dei testimoni e documenti originali e individuando filoni di ricerca inediti, come quello relativo alla trafila mazziniana. (M. D. N.)

 

 

Acquista

(a cura di) D. Cialfi, E. DAvid

Finestra sul Risorgimento Terni 1859-1861, 

2011
pp. 80, 
€ 17,00 

ISBN 978-88-96421-39-0

 

Il catalogo della Mostra sul Risorgimento a Terni, focalizzata sul biennio  1859-1861, offre uno spaccato significativo sul contributo della provincia al processo di unificazione. Ci presenta i protagonisti locali in una dimensione nazionale, ma ci dà anche l’idea del consenso intorno al quale doveva cimentarsi l’identità nazionale. La presenza nel catalogo, e quindi nella mostra, di un nutrito gruppo di documenti, anche inediti, provenienti da recenti donazioni all’Archivio di Stato di Terni, ci dimostra anche la persistenza della memoria e dei valori risorgimentali. Le carte versate dalla famiglia della nota studiosa Gisa Giani insieme a quelle conservate dagli eredi di Federico e Augusto Fratini, sono l’espressione di un sentimento di appartenenza e di una volontà di condivisione che rende onore ai gelosi custodi e ai valori risorgimentali.

 

Acquista

ASM Spa

50 anni al servizio della città di Terni
1961 - 2011

2011
pp. 88
€ 15,00

ISBN 978-88-96421-10-9

 

Quella dell’ASM è stata una storia lunga cinquant’anni, una storia che l’ha vista nascere come azienda municipalizzata e arrivare oggi a società per azioni. Tale percorso si è caratterizzato per il susseguirsi di cambiamenti in parte legate alle mutate condizioni di contesto e in parte a scelte operate dall’Azienda stessa. Questa pubblicazione rappresenta una sguardo sul passato di un’Azienda che ha fatto del dialogo ininterrotto con i cittadini la sua forza, e che affronta le sfide del presente con lo stesso laborioso entusiasmo degli operai e degli amministratori dal 1961. Solo fermando lo sguardo sulla propria memoria si può considerare il presente non come un punto di arrivo, ma come un nuovo punto di partenza.

Acquista

(a cura di) Maria Cristina Marinozzi

La chiesa di Sant'Alò in Terni

2010
pp. 192
€ 25,00

ISBN 978-88-96421-00-0

 

La chiesa di Sant’Alò, come oggi la vediamo è il risultato di diversi interventi che si sono accavallati nel corso dei secoli: lungo tutto il Medioevo e attraverso il Rinascimento fino alle significative opere di restauro del Novecento. Sia nella multiformità delle opere figurative che la impreziosiscono sia nell’architettura, la chiesa è testimone di una lunga storia; una storia perfino più antica della sua stessa fondazione, se pensiamo che tra i materiali con cui venne edificata si trovano importanti testimonianze di epoche precedenti. I numerosi frammenti incastonati nella muratura, e in particolare i leoni a guardia dell’ingresso, risalenti probabilmente a sepolture di epoca romana, fecero nascere in una personalità colta come quella di Francesco Angeloni l’equivoco che la chiesa fosse stata costruita sulle rovine di un antico tempio dedicato alla dea Cibele. Il testo, diviso in tre parti, riporta nella prima tutte le vicende storiche, costruttive legate al restauro che hanno interessato l’edificio, nella seconda, un ampio repertorio fotografico di schede d’inventario dedicate all’apparato decorativo e nella terza, schede di alcuni reperti archeologici ed elaborati grafici. Gli affreschi dell’interno, anche là dove risultino poco leggibili, sono di grande interesse, poiché rendono conto di interventi che si sono succeduti nell’arco di quasi cinque secoli.

Acquista

Federico Franzoso

Miniere e fornaci nell'Alta Valle del Naia

2010
pp. 112
€ 15,00

ISBN 978-88-96421-11-6

 

Questa minuziosa ricerca di Federico Franzoso ricostruisce la nascita e lo sviluppo delle più importanti iniziative industriali di questa zona legate alle miniere e alle fornaci, alla progressiva selezione tra queste, all’estinzione di alcune di esse. Un lavoro lungo e laborioso, data l’assenza di precedenti studi, condotto in archivi pubblici e privati, e ancora sull’osservazione dei luoghi come sono oggi e delle immagini d’epoca. Importante è stata la raccolta di testimonianze orali rilasciate dai protagonisti superstiti di quelle stagioni, testimonianze a rischio per ragioni anagrafiche e quindi ancor più meritoria è l’opera di ascolto e conservazione. In questa ricerca si racconta e si manifesta, con forza, la trasformazione di questa società rurale in un misto in cui la tradizione convive con i tempi, o meglio i turni, delle attività industriali. I contadini diventano operai, nella miniera partecipano allo sviluppo industriale del Ternano e all’espansione edilizia degli anni successivi al secondo dopoguerra. La politica autarchica del regime fascista, le dolorose vicende della guerra, la ripresa del dopoguerra con molte speranze di lavoro, presto deluse per la chiusura delle principali aziende, fanno da sfondo a una narrazione che raccoglie aspetti tecnici e sofferenze umane, crescita sociale e politica, nonché l’emancipazione delle donne impegnate per la prima volta in lavori non agricoli o domestici, non più solamente mogli e madri.

 

Acquista

Carlo Romildo

Contadino e artista 
per un mondo nuovo

2010
pp. 176
€ 12,00

ISBN 978-88-96421-20-8

In un percorso lungo novant’anni Carlo Romildo racconta la sua vita, il suo ambiente, la Storia e la sua storia: costruisce, passo dopo passo, quel mondo nuovo per cui ha sempre lavorato. La giovinezza, la vita contadina, l’avvento del Fascismo e la tragedia della guerra, la rinascita e la storia del Molino Cooperativo di Amelia, il mondo agricolo della prima metà del ’900, la famiglia e gli affetti. Tutto scorre in queste pagine filtrato attraverso i suoi occhi, le sue esperienze, i suoi luoghi, le persone a lui vicine, per trovare sintesi espressiva nelle sue sculture.

 

Acquista

Luca Paccara

Le radici della memoria
Storia di una genealogia di famiglia

2010
pp. 176
€ 15,00

ISBN 978-88-96421-16-1

Luca Paccara ci presenta un lavoro accurato, interessante, originale. Accurato perché l’indagine svolta dall’autore alla ricerca dei suoi antenati si basa su autorevoli fonti archivistiche opportunamente citate nel corso della trattazione. Interessante perché quello che dovrebbe essere lo studio, della storia di una sola famiglia finisce inevitabilmente per aprirsi a una comunità intera. Accanto a Paccara si moltiplicano nomi e cognomi man mano che ci si allontana dal presente; intorno a questo nucleo familiare si intrecciano storie che ci portano a oltrepassare quelle mura domestiche, i confini cittadini, regionali e ancora oltre. Originale perché si colgono indizi, si individuano tracce che inaspettatamente si ricollegano alla storia personale di ciascuno di noi; tra matrimoni mancati e incontri imprevisti si tesse un’unica trama che coinvolge centinaia e centinaia di esistenze.

Acquista

Ivano Grifoni

Arrone
De tuttu 'n po'

2009
pp. 200
€ 15,00

ISBN 978-88-87675-84-9

 

Il dialetto come strumento di comunicazione ricca, viva, immediata e colorita è il depositario di lunghe tradizioni e lo specchio di vita personale, familiare e di comunità ristretta.Il lavoro di Ivano Grifoni dimostra quanto affermato e per questo dalle sue pagine riemerge un mondo che i nostri giovani, abituati all’italiano standardizzato e appiattito dei mass-media, non conoscono e non sempre capiscono, ma che i meno giovani ricordano con affetto e simpatia. E dall’opera di Grifoni scaturisce proprio l’affetto, e talora anche la commozione, con cui egli ritrae quel mondo che rimpiange e che non vuole far scomparire completamente L’intento dell’autore è raccontare episodi o riportare modi di dire chiari e cordiali, con tutta la loro carica di genuinità, modi e note che, attraverso il parlato, fanno rivivere un patrimonio di cultura popolare non sempre presente nella lingua nazionale, dove non trovano un efficace corrispondente. Anche le parti iniziali, quelle cioè che riguardano la fonetica e la morfologia, non vogliono avere un intento specialistico, ma rivelano solo il desiderio di aiutare chi non è abituato a parlare il dialetto a gustare nella loro spontaneità la parlata che Grifoni ama tanto. Analogamente la breve sezione sul lessico non è trattata con l’atteggiamento di un addetto ai lavori, ma con l’entusiasmo e l’orgoglio di chi coglie nelle espressioni ternane testimonianze di un legame diretto con il latino, cioè con le nostre radici più profonde e lontane. Dalla lettura di questo lavoro emerge il suggerimento che del dialetto non ci si deve liberare, ma lo si deve considerare una ricchezza interiore legata al nostro modo di essere, alla nostra.

 

 

Acquista

(a cura di) Maria Laura Moroni, Roberto Astolfi

La chiesa di Santa Maria delle Grazie in Terni

2009
pp. 136
€ 20,00

ISBN 978-88-87675-87-0

Questo testo, nato grazie alla passione dei due autori Maria Laura Moroni e Roberto Astolfi e all’impegno di vari soggetti istituzionali è un’altra testimonianza importante per la rivalutazione del patrimonio artistico di Terni. Il volume è frutto di una ricerca scrupolosa e scientificamente corretta, ricca di riferimenti, che ha saputo restituire appieno l’immagine di questa Chiesa che è una delle più preziose e antiche della città di Terni.

Acquista

AA.VV

San Valentino Patrono di Terni

2009
pp. 264
€ 20,00

ISBN 978-88-87675-93-1

 

Nell’ambito delle manifestazioni promosse dal Comune di Terni in onore del santo patrono della città, l’Archivio di Stato ha organizzato un convegno di studi sul tema “San Valentino Patrono di Terni”, attraverso l’ analisi di fonti archeologiche e documentarie i relatori hanno affrontato il fenomeno della devozione al Santo da diverse angolazioni, agiografica, civile, culturale, nell’arco di un periodo storico che va dai primi secoli della cristianità ai nostri giorni, riportando alla luce temi sociali e culturali del passato, in gran parte dimenticati da una comunità e da una storiografia su cui ha inciso in modo determinante il processo di industrializzazione. Si sono sottolineati i vari aspetti con cui San Valentino è conosciuto nel mondo: dall’immagine stereotipata di patrono degli innamorati, diffusa anche nei paesi islamici, a quella più autentica del vescovo martire conservata dalla tradizione ortodossa. Si è riscoperto attraverso la ricerca scientifica, il vero senso dell’azione umana e spirituale di San Valentino nel contesto storico-geografico e si sono rintracciati i segni esistenziali lasciati dal Santo nella vita civile del territorio.

Acquista

Candido Valli

Nascita delle ferrovie italiane ed esordi di Roma capitale
1860 - 1890

2009
pp. 168
€ 20,00

ISBN 978-88-87675-94-8

 

Candido Valli, imprenditore geniale e coraggioso, per gran parte della seconda metà dell’Ottocento ha prima operato nel settore delle ferrovie in varie regioni d’Italia e successivamente, dopo il 1870, nel settore dell’edilizia a Roma. In forma piana, non priva di finezze letterarie, Candido Valli con questo scritto rilegge un’Italia pre e postunitaria, offrendo pagine di originale interesse storico e antropologico, in cui le problematiche tecnico-professionali si avvicendano e si intrecciano con eventi di natura personale e sono soprattutto legate al costume delle variegate etnie regionali. L’opera si legge con piacevolezza costante, ma più di ogni altra cosa ci fa toccare con mano sfondi e primi piani delle vicende italiane legate all’ammodernamento dell’Italia postunitaria. Il volume è arricchito da un DVD che copre l’esperienza romana – ricostruita attraverso le minuziose ricerche del pronipote Giannetto Valli – per la quale non esiste un’elaborazione cartacea.

Acquista

Pier Luigi Venanzi, Luca Volpi

Segni di artigianato urbano
La cultura artigianale tra memoria storica e identità urbana

2008
pp.176
€ 23,00

ISBN 978-88-87675-78-8

 

Nata con il contributo dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Terni la mostra “Segni di Artigianato Urbano”, tenutasi nel mese di dicembre del 1995, ha rappresentato un momento di conoscenza di una cultura materiale che diventa oggi un bene da tutelare, valorizzare e promuovere. Lo studio nasce, senza ambizioni di carattere scientifico, dall’osservazione e dall’analisi della città di Terni e di alcune frazioni limitrofe, ed è rivolto in particolar modo all’architettura definita “minore”. Si è così strutturato un repertorio di immagini, contributi, materiali e soluzioni tecniche ancora presenti nel centro storico, attraverso una schedatura fotografica del centro urbano, ricerche di archivio sulla trasformazione del tessuto edilizio ternano tra XIX e XX secolo, la raccolta di testimonianze di artigiani, la schedatura di attrezzi e strumenti di bottega in riferimento ai diversi mestieri. Non si è trattato quindi solo di un’operazione dettata da nostalgia di antichi “sapori” urbani, ma di una ricerca doverosa alla fine di creare un supporto documentario utile allo studio e alla comprensione della città storica.

 

Acquista

Paolo Maggiolini

Arte e Società a Terni dal 1800 a oggi

2008
pp. 480
€ 30,00

ISBN 978-88-87675-77-1

 

 

Ciò che viene consegnato è un consiglio, un suggerimento, una proposta possibile, un documento fatto di documenti ragionati e ricomposti, secondo la logica della semplicità e della trasparenza. Sappiamo già che questo studio è incompleto, fallibile come del resto sono tutti i tentativi di riassumere su carta ciò che è stato vita vissuta per secoli. Non c’è nulla che questo libro voglia insegnare, poiché ciò che è stato realizzato è solo una composizione ideale, una griglia di riferimento per chiunque voglia iniziare ad approfondire un percorso di conoscenza che non può in nessun caso essere delegato a uno scritto, ma che invece può da esso partire.

 

Acquista

 

Giuseppe Cassio

I salesiani di don Bosco a Terni Vol. I
Dal 1927 in cammino con i giovani

2008
pp. 160
€ 20,00

ISBN 978-88-87675-68-9

 

Il presente lavoro nasce dall’idea comunitaria di rivisitare la storia dell’Opera salesiana di Terni nei suoi ottant’anni di attività a servizio dei giovani. Attraverso le pagine di questo libro si coglie l’entusiasmo e la novità degli inizi: l’attenzione per i ragazzi più poveri, i progressi della filodrammatica, le attività culturali, sportive, ricreative, musicali e religiose, infatti nell’azione pedagogica di don Bosco ogni ambito di vita diviene risorsa educativa.

Acquista

Giuseppe Cassio

I salesiani di don Bosco a Terni
Vol. II
Dal 1927 in cammino con i giovani

2008
pp. 164
€ 20,00

ISBN 978-88-87675-80-11

 

Questo secondo volume si sviluppa in perfetta simbiosi con il primo, lo correda e lo documenta con una cronaca per immagini del cammino dei Salesiani a Terni.

Acquista

 

(a cura di) Agnese Morano, Giorgio Angeletti, Guido Schiaroli, Franco Maroni

Terni... la dolce


2008
pp. 280
€ 22,00

ISBN 978-88-87675-76-4

 

Acquista

(a cura di) Miro Virili

Hydra
Studi sull'Area Naturale Protetta Regionale Parco Fluviale del Nera

2008
pp. 288
€ 20,00

ISBN 978-88-87675-71-9

La storia del territorio del Parco è praticamente la storia del complesso rapporto che lega l’acqua all’uomo rappresentato dagli antichi nella mitologica lotta fra Ercole e l’Hydra di Lerna. Sin dai primi insediamenti umani, essa ha simboleggiato da un lato l’elemento benefico e vitale, dall’altro l’elemento da temere e da combattere. I tentativi dell’uomo per piegare le acque al suo volere abbracciano l’intera storia del territorio, dai Romani, che per primi bonificarono grandi estensioni di terreno, sino agli odierni usi per scopi industriali e idroelettrici con le relative conseguenze sul piano dell’impatto ambientale e dell’inquinamento. È per tale motivo che in questo territorio il rapporto fra l’uomo e l’acqua ha segnato così profondamente il sistema di insediativo e la sua genesi. Questo testo racchiude alcuni studi, saggi, articoli e semplici appunti che in questi ultimi anni, a vario titolo, amici e ricercatori di Legambiente hanno condotto sul Parco Fluviale del Nera e sulla Valnerina Ternana.

Acquista

Daniela Ghione - Emanuela Ruffinelli

Dalla "saggezza pratica" alla "scienza della salute"
Percorso storico-evolutivo all'assistenza a Terni

2008
pp.504
€ 30,00

ISBN 978-88-87675-74-0

 

Ben 400 documenti storici, 300 foto in gran parte inedite, tabelle riepilogative sono solo alcuni dei risultati di un’indagine svolta, sul territorio ternano, per approfondire la locale storia dell’assistenza sanitaria e in particolare quella infermieristica. Attraverso lo studio di documenti risalenti al ’200, periodo di grande attenzione verso i sofferenti, fino al 1971, anno di istituzione del Corso per Infermieri Professionali a Terni, si sono rivissuti gli eventi politici, culturali, sociali, economici e umani che hanno determinato l’evoluzione assistenziale. Creare un archivio fotografico e una raccolta di materiale cartaceo, accedere ai diversi archivi storici locali, consultare libri, alcuni dei quali in pergamena, sfogliare pagine di documenti ormai destinate a polverizzarsi, hanno significato, non solo collegare il passato con il presente e il futuro ma anche ricostruire, con molta emozione, la storia dell’assistenza infermieristica a Terni, per molto tempo ignorata, minimizzata e fraintesa.

 

 

Acquista

Costantino Massoli

La flora di Stroncone

2008
pp. 72
€ 12,00

ISBN 978-88-87675-59-7

Con dovizia di particolari, gusto estetico e particolare sensibilità, Costantino Massoli ci guida alla conoscenza del territorio stronconese attraverso la descrizione accurata di oltre 60 specie di fiori, presentate in accattivanti fotografie a colori. Le schede informano sul nome del fiore, sull’uso che se ne può fare, sul periodo di raccolta, sull’habitat. Lo scopo del lavoro è di carattere divulgativo, ma è anche un invito a vedere ciò che ci sta intorno. La conoscenza ci porta ad apprezzare e ad ammirare ciò di cui noi stessi facciamo parte: l’ambiente naturale.

 

Acquista

Renzo Nobili 

Cesi nell'età moderna

2008
pp. 304
€ 20,00

ISBN 978-88-87675-65-8

In questo libro Renzo Nobili ci porta a scoprire un gran numero di avvenimenti e di episodi inediti avvenuti a Cesi tra il XVI e la metà del XIX secolo, attraverso una documentazione originale e finora mai indagata. E ci guida alla conoscenza di persone e personaggi che avevano un nome ma non un identità. E ancora: chi fece realizzare il palazzo Cesi-Cittadini e quello degli Eustachi e palazzo Conti e quello dove si trova la delegazione comunale? Con Cesi nell’età moderna l’autore, oltre a presentarci un’analisi ampia e gradevole della storia umana, civile e politica di Cesi dal 1500 al 1860, ci offre l’opportunità di dare una risposta a questa e ad altre domande.

Acquista

Istituto Statale d'Arte "Orneore Metelli" di Terni

Aurelio De Felice 1950
Un'avventura a Parigi

2008
pp. 88
€ 15,00

ISBN 978-88-87675-57-3

Catalogo della mostra fotografica e documentaria realizzata dall’Istituto Statale d’Arte “Orneore Metalli” di Terni, che ripercorre il periodo in cui lo scultore visse a Parigi Si tratta del periodo più vitale e ricco di stimoli. Capitale attraversata da incredibile fervore e confermatasi punto di riferimento per quanti anelano a una rinascita culturale dopo lo sfacelo della guerra, De Felice ha modo di confrontarsi con i protagonisti dell’arte della seconda metà del Novecento, ricevendone continue suggestioni, analizzando a fondo tecniche e contenuti, lavorando intensamente, disponendosi con umiltà e intelligenza all’ascolto di voci prestigiose e autorevoli. A Parigi fondò la Scuola d’Arte italiana che diresse con Gino Severini.

 

Acquista

AA.VV

Francesco Angeloni nella cultura del Seicento
Atti del Convegno Terni 22 novembre 2006

a cura di Pompeo De Angelis

2007
pp. 196
€ 20,00

 

 

Questo volume ha il merito sia di offrire un’ampia panoramica sulla vita e sull’opera di Francesco Angeloni, sia di riuscire a convogliare l’attenzione in un’analisi accurata di alcuni aspetti fino a oggi rimasti in ombra ma centrali per una corretta interpretazione della statura del personaggio. Occuparsi dell’Angeloni significa non solo aprire una finestra sulla storia di Terni, attraverso uno dei suoi più insigni rappresentanti, ma soprattutto calarsi in un orizzonte molto più vasto. Francesco Angeloni: innovatore o tradizionalista, erudito al servizio del potere o intellettuale figlio del suo tempo? La soluzione va perseguita attraverso una ricerca continua sulle tracce di un’intelligenza che ha toccato i più diversi contesti, una personalità colta e sfaccettata che prese forma, certo non a caso, attraverso la complessità del Seicento barocco.

Acquista

O. Borella, L. Custodi, F. Fabiani

Orvieto ritrovata

2007
pp. 180
€ 20,00

ISBN 978-88-87675-37-5

 

 

Ci sono innumerevoli modi per rendere omaggio alla propria città, onde dimostrare affetto, stima, devozione nei confronti del luogo natio, cui ci si sente uniti, per l’intera esistenza, da un legame unico e speciale. Gli autori di Orvieto Ritrovata hanno proceduto in tal senso realizzando questa guida, di gradevole lettura e di agile consultazione, che presenta il centro storico e i quartieri periferici a esso più prossimi in una sorta di peculiare tridimensionalità, ottenuta intersecando con sapienza coordinate spaziali e temporali diverse, attraverso uno studio diacronico della toponomastica locale. È l’evoluzione stessa della toponomastica orvietana, infatti, al centro di tale volume, a illuminare e far risplendere la vita plurisecolare di vie, piazze, palazzi, chiese, interi quartieri di Orvieto, già scenario di famosi eventi storici, o della più semplice, umile vita quotidiana di quanti vi si sono avvicendati nel corso dei millenni.

Acquista

M. Petralla, M.Virili, G. Sapori

La chiesa e il convento di S. Francesco di Arrone-Casteldilago
Storia-Architettura-Decorazione

2007
pp. 80
€ 15,00

ISBN 978-88-87675-55-9

 

Posto lungo la Valnerina tra gli antichi borghi di Arrone e Casteldilago , il medioevale complesso conventuale di S. Francesco viene oggi proposto al pubblico dei lettori e degli estimatori delle bellezze umbre attraverso l’opera monografica delle Edizioni Thyrus. Da sempre oggetto di contesa e luogo d’incontro per le due comunità, il complesso francescano viene analizzato da tre punti di vista diversi, provenendo i tre autori da differenti ambiti di competenze. Mario Petralla, cultore di storia locale con la passione per l’archivistica, ne ha ripercorso le vicissitudini traendole dagli scritti dei maggiori storici francescani; l’architetto Miro Virili ne ha analizzato le trasformazioni subite nel tempo fino all’assetto attuale; la storica dell’arte Giovanna Sapori ne ha illustrato l’iconografia degli affreschi e delle decorazioni. Sebbene la storia non gli abbia evitate spartizioni, cessioni, riconversioni e persino un lungo stato di abbandono, il complesso di S. Francesco è tornato ad assolvere la sua funzione di centro strategico per il territorio circostante, grazie a un importante intervento di restauro e alle attività del Parco Fluviale del Nera che proprio nei suoi ambienti ha la sede.

Acquista

Alberino Cianci

Saiga
Il progetto autarchico della gamma naturale

2007
pp. 144
€ 13,00

ISBN 978-88-87675-53-5

 

 

Quando si parla delle origini dell’ex polo Montedison di Terni, si cita sempre la SAIGS, la Società della gomma sintetica, e mai la SAIGA, la Società della gomma naturale, che, seppur nata da un progetto sviluppato lontano da Terni, è antecedente e fortemente connessa alla SAIGS stessa, che ne rappresenta il naturale epilogo. Al giovane autore va, quindi, un primo merito, che è quello di aver colmato una lacuna dedicandosi ad un lavoro di attenta ricostruzione di una vicenda che segna l’inizio ideale di un nuovo corso per la chimica del territorio. Cianci ripercorre tutte le tappe del progetto, dalla sua istituzione al suo fallimento, fino a collegarlo a quello più realistico della produzione di gomma sintetica butadiene-stirolo. Un altro merito di questo lavoro è quello di parlare di Chimica in un territorio che spesso dimentica l’altra sua anima (quella chimica appunto), considerandola secondaria rispetto a quella siderurgica dominante, e che solo di recente ha messo l’accento sul ruolo che essa ha avuto nel tempo e che continua ad avere anche dopo il declino progressivo degli ultimi venti anni.

Acquista

Beatrice Coco

Quel ramoscello d'olivo
Dal Molino Cooperativo di Amelia al Consorzio dell'Olio Extra Vergine d'oliva "Collli Amerini"

2007
pp.96
€ 10,00

ISBN 978-88-87675-52-8

 

 

Classe 1928, primo di sei figli di una famiglia contadina dell’Amerino, Evaristo Coco è stato, e continua a essere nella memoria di chiunque l’abbia conosciuto, l’emblema della lotta politica condotta sempre e solo in nome della giustizia e del rispetto dei più deboli. A ricordarlo a due anni dalla sua scomparsa è la figlia Beatrice che, erede della grinta e degli ideali morali e civili paterni, lo racconta, oltre che come genitore, come figura entusiasta e propositiva e proprio per questo scomoda per una realtà, come quella attuale, in cui la strada della politica viene troppo spesso intrapresa per mero tornaconto personale. Gran parte della vita di Evaristo Coco è stata assorbita dall’attività del Molino Cooperativo di Amelia, del quale è stato a lungo anima e motore e sul cui triste epilogo la coraggiosa autrice non ha esitato a riproporre i documenti ufficiali e la risonanza della stampa locale.

Acquista

Roberto Nini

Alla ricerca della verità
Sulle tracce dell'Inquisizione per scoprire il mistero dei sotterranei di Narni

2007
pp. 208
€ 15,00

ISBN 978-88-87675-49-8

 

 

Il volume non contiene semplicemente un avvincente romanzo, come si potrebbe pensare leggendo le prime pagine, ma un'incredibile avventura realmente vissuta ai nostri giorni. Una serie di casuali coincidenze, che alcuni chiamano destino, altri Provvidenza, ha portato a svelare un intricato mistero che si celava in alcuni graffiti scoperti nel 1979 a Narni, in Umbria, da sei giovani speleologi. All'interno di una prigione della Santa Inquisizione un personaggio misterioso, rinchiuso nel 1759, aveva scritto un messaggio con un linguaggio ritenuto incomprensibile. Sarà uno di quegli speleologi, l'autore del libro, insieme ad altri suoi amici, che nel corso degli anni riuscirà a dare una spiegazione a tanti enigmi. Tra ricerche in archivi impensabili e ritrovamenti archeologici viene qui ricostruita una splendida pagina di storia.

Acquista

Franca Giffoni Mosca

L'antica città di Carsoli in casventino ora S. Gemino

2006
pp. 336
€ 30,00

 

 

 

Trascrizione del manoscritto del monaco cappuccino Antonio da San Gemini, al secolo Egidio Antonio Milj, elaborato con passione scientifica dalla professoressa Franca Giffoni Mosca e dato dopo due secoli, alle stampe. Grazie a questa opera si è potuto recuperare un insieme di notizie storiche e culturali, che hanno interessato la collettività sangeminese e quelle a essa strettamente legata per ragioni di dominio, di rapporti politici e sociali e semplicemente di territorio. Sono stati così sistemati vari tasselli, giacenti prima in ordine sparso, complice l’oscurità del lavoro del monaco umbro, e la flebile eco di avvenimenti passati è divenuta una narrazione piena di vicende umane, pregne di pathos: uno spaccato di vita e di storia che restituisce agli occhi di noi posteri tutto il divenire che fu.

 

 

Acquista

Marinella Temperoni

Il pane di Marinella

2006
pp. 176
€ 15,00

 

Questo ricettario, che ha l’intento di valorizzare ciò che resta del pane, nutrimento eccellente e simbolico, semplice ed essenziale, diventa un prezioso suggeritore di tutto ciò che si può ancora preparare con esso, utilizzandone anche le briciole. Dagli antipasti al dolce, con la verdure e con la carne, gli avanzi di pane, una volta grattugiati, si accompagnano bene con moltissime pietanze. Il pane non più fresco infatti, una volta ridotto in minuscoli frammenti, ha il pregio di essere facilmente elaborato: dolcificato o salato, speziato o aromatizzato, è utile a rendere più gustosi i piatti della gastronomia quotidiana.

Acquista

Gianni Morcellini

Signori, in carrozza!
140 anni di strada ferrata tra Chiusi e Orvieto

2006
pp. 144
€ 22,50

 

L’esigenza di avere risposte a domande che l’autore si era posto fin da bambino, unita alla consapevolezza che non fosse conservata fra gli abitanti del luogo una memoria storica sull’argomento, sono stati i moventi che hanno spinto a intraprendere questa ricerca tanto lunga, quanto affascinante. Il libro, oltre a tracciare un interessante percorso storico – che si sviluppa lungo un arco temporale di circa un secolo e mezzo – e a fornire alcune spiegazioni di carattere tecnico-linguistico, raccoglie numerose immagini, aneddoti, curiosità che altrimenti sarebbero andati perduti. La lettura, facile e scorrevole, è supportata dalle curate note che concorrono ad arricchire i contenuti. Il tema trattato, solo apparentemente di carattere locale, trova, in realtà, nel testo un più ampio respiro, ben integrandosi alle vicende storiche nazionali e agli sviluppi della tecnica ferroviaria in materia di “Esercizio”, comuni al resto del Paese.  

Acquista

Venanzino Venanzi

Com'eravamo
Polino: storie, racconti, poesie e leggende

2006
pp. 208
€ 15,00

 

 

 

Com’eravamo – Polino: storie, racconti, poesie e leggende, è  la storia di un paese, della sua nascita e della sua evoluzione attraverso i secoli, in una descrizione sospesa tra verità e fantasia popolare. È il ritratto spontaneo, coinvolgente e sincero del microcosmo a cui l’autore appartiene, di una piccolissima realtà miracolosamente capace di contenere nella loro interezza centinaia di vite per decine di secoli: uomini e donne di epoche diverse con le loro speranze e il loro duro lavoro, con le gioie e le delusioni, gli amori, l’odio, la fatica e il sollievo, la fede, l’amicizia, l’invidia, la passione, la morte. Niente è escluso.  

Acquista

Istituto Comprensivo "G. Fanciulli" Arrone

Torri e castelli nel territorio del Parco Fluviale del Nera

2006
pp. 114
€ 10,00

 

 

Da sempre i castelli hanno esercitato un fascino particolare ai nostri occhi e a quelli del turista che percorre la Valnerina; la visita ai ruderi di un’antica rocca, come quella della Mattarella, o a un antico castello abbandonato, come quello di Umbriano è sicuramente uno stimolo per la fantasia. Quando tocchiamo le loro antiche pietre e ci aggiriamo tra i resti delle vetuste stanze, credo sia difficile sfuggire al sottile richiamo delle vecchie storie della tradizione popolare. Se però vogliamo comprendere realmente le torri, le rocche e i castelli di questi luoghi, dobbiamo staccarci da queste immagini e scendere nello specifico del territorio dove il castello è stato – e per alcuni aspetti è ancora – una realtà concreta che ha segnato la cultura della Valnerina, dove il castello è una tipologia insediativa legata alla cultura rurale e a quella della montagna. Il progetto di ricerca sulle torri di avvistamento e i castelli della Bassa Valnerina è nato con lo scopo di far conoscere agli alunni dell’Istituto Comprensivo “G. Fanciulli di Arrone” la ricchezza del territorio, di avvicinarli alla loro storia particolare con l’intento di valorizzare l’esistenza attraverso la ricerca e lo studio delle radici e costituisce un tassello importante all’interno del Piano dell’Offerta Formativa che si propone di fare della scuola un punto di riferimento importante. È innegabile infatti la valenza educativa e didattica di un lavoro svolto combinando lezioni teoriche ed esperienze pratiche che i ragazzi hanno vissuto da protagonisti. Un libro è il modo migliore per aver un risultato tangibile del lavoro svolto e avvertire, sfogliandolo, quelle emozioni che talvolta è difficile provare sui banchi di scuola.

Acquista

Mirella Canonica

Percorsi reali tra magici itinerari
Una provincia racconta

2005
pp. 200
€ 15,00

 

 

Attraverso una sperimentata conoscenza del territorio, sostenuta da un’ampia ricerca di base, l’autrice ha realizzato questo vedemecum sui territori e le culture che caratterizzano la Provincia di Terni. I percorsi tracciati, “magici itinerari”, sono articolati in grandi ambiti territoriali, il ternano-narnese-amerino e l’orvietano, in cui vengono inseriti luoghi e cose delle particolari realtà comunali. È la prima parte della guida. La seconda poi è strutturata secondo tematiche specifiche, colte schede di approfondimento tra realtà e mito, rigorosa informazione storica ed empito poetico. La parte introduttiva e le appendici forniscono informazioni e dati preziosi. Lo stile chiaro, di taglio giornalistico, rende accattivante il volume, che si presenta con tratti di originalità nel panorama della produzione di settore. Un atto d’amore per l’Umbria, uno strumento prezioso per il turista.

Acquista

 

Enzo Simula

Cento anni cento scatti
Una città si racconta

2005
pp. 240
€ 21,50

 

 

 

 

Questa nuova raccolta di memorie fotografiche e di cartoline ci viene offerto da Enzo Simula che, con coscienzioso scrupolo, ha cercato di porci una lettura diversificata di Terni, un’interpretazione in cento scatti della città contemporanea, accompagnati parallelamente da cento fotografie “vecchie” di cento anni. Il materiale è stato raccolto per tematiche storico-urbanistiche senza l’ambizione di fornire una visione esaustiva della realtà urbana. L’elemento originale è dato dalla ricerca filologica dei vari soggetti, puntando soprattutto sull’effetto del tempo.  

 

Acquista

AA.VV

Federico Cesi e i primi Lincei in Umbria

2005
pp. 232
€ 16,50

 

Nell’ambito delle celebrazioni per il IV Centenario della fondazione dell’Accademia dei Lincei, Terni ha ospitato un Convegno di studi dedicato a Federico Cesi e i primi Lincei in Umbria. Lo scopo era quello di dare giusto rilievo ad un luogo centrale dell’Umbria cesiana e lincea, non solo in senso geografico, ma anche storico e culturale.

Acquista

A cura di R. Cocco, G. Esposito

Sulle tracce di Giuseppe Bastiani da Macerata
Pittura del '600 nell'Umbria Merdionale, Alto Lazio, Marche

2004
pp. 144
€ 20,00

 

Le tracce che riguardano Giuseppe Bastioni sono molte e di diversa natura, distribuite nei secoli che lo separano da noi e dislocate geograficamente in luoghi  lontani tra loro. Alcune hanno a che fare con i suoi affari, altre sono l’espressione diretta della sua attività principale, altre ancora sono il frutto dei legami sociali e delle relazioni che avevano caratterizzato la sua vita. Le strade percorse sono molteplici: alcune basate sulla ricerca d’archivio, altre sull’indagine stilistica, altre ancora sulla ricognizione delle vicende tecniche, tutte finalizzate a delineare e a caratterizzare l’operato dell’artista attraverso le opere che ci ha lasciato. La pubblicazione di questa volume vuole rappresentare l’insieme dei risultati ottenuti e con essi la consapevolezza di aver contribuito a ricostruire l’identità di questo pittore, le cui vicende storiche esprimono mirabilmente i percorsi culturali che hanno caratterizzato le nostre zone a cavallo tra i secoli XVI e XVII.  

Acquista

Piero Bocci

Gli Umbri e i Sabini

2004
pp. 128
€ 12,50

 

 

Con questo saggio, il quinto in ordine cronologico, anch’esso dedicato alla protostoria dell’Italia centrale, l’autore chiude una ricerca iniziata dieci anni fa. Nella prima parte del volume vengono trattati argomenti propedeutici e generici, collegati ai grandi movimenti migratori che, nella prima età del ferro, coinvolsero tutta l’Italia centrale, con particolare riferimento all’Umbria e alla Sabina. La seconda parte è invece incentrata sui siti dell’Umbria storica che risultano ricchi di testimonianze archeologiche, le quali confermerebbero molte delle teorie già espresse nei precedenti saggi.

 

Acquista

Gian Franco Cruciani

Vergilio Verucci da Norcia
Commediografo del seicento

2004
pp. 224
€ 20,00

 

Vergilio Verucci da Norcia è la biografia di uno fra i maggiori commediografi del XVII secolo che scrissero le commedie dette Ridicolose, facenti parti di quel genere di teatro d’autore che marciò parallelamente alla Commedia dell’Arte. Le caratteristiche principali, nelle quali Verucci eccelse, furono l’utilizzo di maschere e di dialetti e l’impiego di personaggi comuni ai Comici dell’Arte. L’autore norcino scrisse dodici commedie, alcune delle quali arrivarono ad avere ben undici edizioni. Nel presente saggio una commedia (La Colombina) è stata interamente trascritta e commentata; riguardo alle altre undici, se ne riportano alcuni brani e se ne riassume la trama, con il corredo di alcune note essenziali.

Acquista

Luigina Sapora

Storie e leggende
Ferentillo segreta

2004
pp. 128
€ 15,00

 

 

La storia e le storie narrate dall’Autrice sono una mescolanza di verità e di immaginazione, di mitografia e di suggestioni antropologiche. Il confine tra storia e leggenda è impercettibile tanto l’una confluisce nell’altra. È evidente l’influenza di tutto un racconto orale che si è tramandato di generazione in generazione. Il libro contiene 24 racconti raggruppati in tre sezioni: storie di argomento religioso, storie di vita paesana, storia tra realtà e leggenda. Il volume offre una testimonianza preziosa della ricchezza del patrimonio culturale di una comunità, non solo di Ferentillo, ma dell’intera Valnerina.

Acquista

Istituto Comprensivo "G. Fanciulli" Arrone

La valle dei mulini nel Parco Fluviale del Nera

2004
pp. 112€ 10,00

 

Il titolo del quaderno La valle dei mulini nel territorio del Parco Fluviale del Nera, lascia immaginare il superamento della visione municipalistica del territorio e rafforza i vincoli e i denominatori comuni della Bassa Valnerina. Infatti il binomio mulini-olio rappresenta una presenza e una memoria constante del territorio della Bassa Valnerina. Lo dicono, i resti dei mulini che un tempo costituivano una rete funzionale a servizio del territorio tutto, e non solo per la molinatura e la pigiatura delle olive, lo dice la fitta e viva presenza di oliveti che ammantano poggi e colline. Il materiale raccolto è ricco di molti spunti che vanno dalla riscoperta degli antichi mulini, all’organizzazione degli stessi, alla memoria dei nonni mugnai e contadini, alla cultura e alla tradizione alimentare legate all’olio. Un riconoscimento speciale va alla scuola e agli insegnanti dell’Istituto Comprensivo G. Fanciulli che hanno realizzato questo progetto.

 

Acquista

AA.VV

Gabriele Pepe e Federico II
Dallo Stato ghibellino alla Curia Ternana

2004
pp. 80
€ 8,00

 

Questo volume raccoglie gli Atti del Convegno su Gabriele Pepe e Federico II, tenutosi a Terni il 12 - 13 dicembre 2003, convegno che ha inteso riscoprire la figura di un ricercatore, di uno storico, che ha insegnato nel Liceo cittadino negli anni ‘30, rispolverando anche quella di un imperatore, che, insieme a S. Francesco e Dante Alighieri, ha caratterizzato il XIII secolo.

 

 

Acquista

Centro Studi Storici - Rotary Club Terni

Elia Rossi Passavanti nell'Italia del Novecento

2004
pp. 236
€ 20,00

Questo volume raccoglie gli Atti del Convegno di Studi che si è svolto a Terni il 22 e 23 marzo 2002, con l’aggiunta, in apertura, di un profilo biografico di Elia Rossi Passavanti. Si è voluto, infatti, dare rilievo ad un personaggio che tanta parte ha avuto nella storia del Novecento. La ricerca si è svolta quasi esclusivamente nell’archivio Passavanti. Per la prima volta un équipe di ricercatori ha potuto accedere alla ricca documentazione lasciata da Elia e Margherita Rossi Passavanti, studiare le carte prodotte nell’arco di una vita lunga e operosa, ricostruire, sul filo dei documenti inediti, episodi e percorsi di vita che per tanto tempo sono rimasti avvolti nel mito e nella leggenda.

 

Acquista

AA.VV

La grande industria a Terni

2004
pp. 336
€ 20,00

Gli autori, tutti portatori di una esperienza vissuta all’interno della società “Terni”, hanno impostato e condotto a buon fine una ricerca seria e documentata sullo sviluppo tecnologico, sulle produzioni, sulle ricchezze di “cultura industriale”, di cui Terni ha goduto dall’ultimo trentennio del XIX secolo ad oggi. Ne è risultata un’opera non celebrativa della grande industria siderurgica ternana, ma di una qualità scientifica e tecnica di valore nazionale.

 

Acquista

Arnaldo Maria Angelini

L'energia elettrica

2004
pp. 206
€ 18,00

L’opera si colloca all’interno del grande sforzo di ricognizione critica del passato industriale a Terni, che la comunità ternana ha prodotto con le iniziative del centenario delle acciaierie. È, quella del prof. Angelini, la voce di un uomo di scienza e di un protagonista delle vicende richiamate, che testimonia come Terni, in ragione delle sue risorse idrauliche e ambientali, si sia trovata per un lungo arco di anni nel cuore di fondamentali processi di industrializzazione e modernizzazione del nostro paese.

 

Acquista

Giuseppe Fatati

Una vita singolare
Felice Fatati 1908-1977

2003
pp. 192
€ 20,00

Questo libro nasce dalla necessità di ricordare, a venticinque anni dalla morte, Felice Fatati. Il ricordo di un artista può essere fatto in diversi modi: con mostre, dibattiti, filmati, pubblicazioni varie. Punto di partenza per ogni ricordo è la biografia, cioè la descrizione, o meglio la narrazione della vita. L’Autore ha deciso di utilizzare come base di partenza uno scritto di Mino Valeri, ha cercato di collegare alcuni fatti con documenti, in modo da fissare dei punti precisi e di ricorrere ampiamente alle foto che descrivono stati d’animo e ambiente, indelebilmente.

Acquista

AA.VV

Garibaldi e i garibaldini della conca ternana

2003
pp. 80
€ 8,00

 

Il volume raccoglie gli Atti del convegno tenutosi a Terni nel dicembre del 2002, gli organizzatori non solo hanno inteso parlare di una figura che fu mito ed è diventata leggenda, tanto da risultare ancora, a 120 anni dalla morte, l’Italiano più conosciuto nel mondo; del condottiero, dell’eroe leggendario che ha saputo scrivere le pagine più belle del Risorgimento italiano; dell’uomo che, col fascino della persona, l’umanità profonda e la semplicità della parola, si rivolgeva al cuore della gente, recuperando alla lotta di liberazione nazionale una base popolare. Essi hanno anche voluto collocare Terni tra le poche città che in tutto il Paese hanno sentito il bisogno, il dovere di ricordare Garibaldi in occasione di questo anniversario; recuperare momenti importanti della storia della città e rivisitare quei valori laici e democratici che ne hanno fatto un importante Centro Insurrezionale durante il Risorgimento, culla del movimento operaio e delle idee socialiste a cavallo del secolo scorso, base resistenziale durante l’ultimo conflitto mondiale; riscoprire volti e figure dei tanti patrioti ternani; restituire un senso a quei nomi che contrassegnano tante vie e che per i più, i giovani soprattutto, rappresentano soltanto un’indicazione di tipo urbanistico.         

Acquista

Franca Torlini

La cucina in Valnerina

2003
pp. 80
€ 10,00

 

Ai tempi (non tanto lontani) delle nostre nonne la vita del popolo della Valnerina era davvero dura. La maggior parte della gente lavorava nei campi, le donne anche nelle case ad allevare i figli e dar loro da mangiare, quasi sempre utilizzando i prodotti che coltivavano e raccoglievano dalla terra spesso povera e rocciosa su cui erano nate, hanno vissuto e sono morte. Non sono dimenticate, però, perché ci hanno lasciato una ricca tradizione di cui siamo i custodi. Una parte di questa tradizione è la cucina, un’arte davvero ricca nella sua semplicità, nata dalla povertà delle loro vite e dalla ricchezza della loro capacità ricreativa.

Acquista

AA.VV

Accademia dei Lincei

2003
pp. 48
€ 10,00

 

Fin dai primi anni dell’Accademia, Federico Cesi avvertì l’esigenza di regolare la vita dei Lincei, con leggi e statuti. Lo scopo immediato, di avere pubbliche regole, era quello di fugare i sospetti dei parenti e in particolare del padre, che nelle riunioni accademiche vedevano il ricorso a pratiche esoteriche, ma più generalmente era quello di mettere la comunità lincea al riparo da pericolose dispute teologiche e politiche, e così favorire la circolazione di un programma scientifico libero e innovativo nella Roma della Controriforma. Superata la crisi iniziale divenne una vera e propria accademia aperta ai più illustri scienziati italiani e stranieri, regolata da nuove e complesse norme, per mano del Cesi e dei suoi più stretti collaboratori, quali lo Stelluti e il Faber.

Acquista

Luigi Lanzi

Terni Latina gens Agosto 1931

2003
pp. 256
€ 20,00

Il contenuto del volume è una celebrazione della città di Terni, delle sue chiese, dei suoi monumenti, delle sue opere d’arte, dei personaggi illustri, esponenti di una borghesia illuminata oggi scomparsa. Emergono tra questi le personalità di Giuseppe Riccardi, Girolami Bianchini-Riccardi, Virgilio Alterocca, Riccardo Gradassi-Luzzi, Ferdinando Parabbi, Benedetto Faustini, Federico dei Conti Fratini e Luigi Lanzi. Non potevano di certo mancare riferimenti alle istituzioni scolastiche come il Liceo Ginnasio intitolato a Tito Maccio Plauto, la scuola secondaria di Avviamento Commerciale “O. Nucula”, la scuola industriale di Terni che ebbe dapprima la denominazione di Regia Scuola di Arti e Mestieri, l’Istituto Musicale “G. Briccialdi”. Tutto questo fa da cornice a una città che anela alla sua crescita, al suo sviluppo, coniugando sapientemente volontà dei cittadini con capacità e impegno delle Amministrazioni. A nobilitare la città e il territorio circostante, ecco il contributo di Italo Ciaurro che redige una prima bibliografia. Alle maggiori industrie ternane è dedicata un’ampia e puntuale sezione monografica.. Chiude il volume una rassegna di inserzioni pubblicitarie legate a banche e ditte, alcune delle quali ancora oggi presenti sul mercato ternano, e intorno a cui ha ruotato l’economia della città.

Acquista

Scuola Media Statale "L. Lanzi" - Stroncone

Quando parla il cuore
mezzo secolo di corrispondenza 1900- 1950

2003
pp. 216
€ 15,00

 

 

Lo scopo principale e fondamentale del lavoro didattico che abbiamo riassunto in questo libro è stato quello di fare avvicinare i ragazzi alla “storia”, intesa non solo come sterile archiviazione mnemonica di dati, fatti e nomi, ma soprattutto come presa di coscienza di eventi che hanno una causa e provocano delle conseguenze; tutto ciò a partire, una volta tanto, non dalla “macrostoria” ma dalla “microstoria”. Ecco allora l’importanza della lettera come espressione di esigenze, problemi, paure e gioie personali, vissuti in un cinquantennio particolare, quello che inizia del 1900 e termina nel 1950. Quest’arco di tempo è da considerarsi cruciale nella storia dell’uomo, perché è stato colmo di eventi tanto importanti quanto tragici: le due guerre mondiali, l’affermazione di governi dittatoriali, l’emigrazione, la decolonizzazione. Dalle lettere prese in esame, provenienti da diverse parti del mondo, oltre che dall’Umbria e da Stroncone in particolare, abbiamo estrapolato molte informazioni di tipo storico-sociale nonché prettamente didattico, nell’importanza di far emergere i cambiamenti grafici, lessicali, sintattici e ortografici che si sono verificati nella lingua italiana.

Acquista

Gian Piero Zanzotti

La Flaminia Umbra
Catalogo della mostra fotografica

2002
pp. 156
€ 20,00

Protagonista del prezioso volume fotografico di Zanzotti è la via Flaminia, costellata di numerose testimonianze della penetrazione romana nel territorio umbro. Oltre 100 foto, dal taglio originale, scandiscono un percorso che si snoda da Narni a Cesi, Carsulae, Sangemini,  Acquasparta, Massa Martana e Bevagna: centri ricchi di tracce dell’ambizioso progetto di costruzione e espansione dell’Impero attraverso un’immensa rete viaria. Sfilano i resti di antiche città, con le loro terme, anfiteatri, porte, tombe, statue e mosaici; vestigia attestanti la fervente attività che animò la vecchia Flaminia, una via da riscoprire come vero e proprio museo  all’aperto. Rispetto a La Flaminia, un museo all’aperto, il catalogo contiene una preziosa serie di immagini sul sito romano di Otricoli. Si segnala il valore dell’opera anche per la sua specificità didattica. 

 

Acquista

Luigi Lanzi

Terni
la città e i dintorni

2002
pp. 154
€ 22,00

Ristampa anastatica del prezioso volume di Luigi Lanzi. Le 173 illustrazioni e le 4 tavole, realizzate con le antiche tecniche litografiche rigorosamente in bianco e nero, riguardano opere architettoniche e manufatti artistici di Terni, Acquasparta, Arrone, Carsulae, Cesi, Collescipoli, Ferentillo, Papigno, Piediluco, Rocca di Colleluna, Sant’Angelo, San Zenone, Sangemini e Stroncone, oltre a luoghi di particolare fascino, come la Cascata delle Marmore. Con prosa smagliante e contenuti puntuali, Lanzi offre al lettore attento, a distanza di quasi un secolo, itinerari ancora suggestivi e in parte inesplorati, che, nell’insieme, costituiscono una elaborazione esemplare, quasi un modello degli itinerari turistici prodotti in tempi più recenti.   

 

Acquista

Bruno Giancarlo

Tacito e Terni

2002
pp. 160
€ 12,50

 

In questo volume è ricostruita la tradizione che lega lo storico latino Cornelio Tacito alla città di Terni. Sono così illustrate le prime onorificenze a lui decretate dall’imperatore ternano Marco Claudio Tacito, le numerose dispute relative alle sepolture dei Tacito, le tante iniziative della comunità locale, come la costruzione di un monumento commemorativo, l’intitolazione di vie, piazze, esercizi commerciali, scuole e istituti, l’organizzazione di convegni e concorsi. Di particolare interesse è la riscoperta di tre discorsi su Tacito, dei quali è riportato in Appendice il testo integrale. Uno di essi fu pronunciato dall’avvocato ternano Luigi Paletti nel 1929 a Roma e a Perugia; gli altri due furono tenuti a Terni, rispettivamente nel 1878 per l’inaugurazione dell’Istituto Tecnico e nel 1942 per la commemorazione dei grandi umbri del passato.    

 

Acquista

Roberto Nini

Una missione da compiere
I sotterranei dell'Inquisizione a Narni

2002
pp. 128
€ 15,00

Esaurito

L’Autore, protagonista della riscoperta dei sotterranei dell’Inquisizione a Narni, ubicati nella chiesa di San Domenico, narra in modo avvincente le proprie vicende personali e quelle del Gruppo Speleologico Narnese che nell’arco di vent’anni hanno sortito l’effetto di riportare all’attenzione dell’opinione pubblica luoghi, testimonianze documentali e reperti relativi a un capitolo di storia locale dimenticato per circa un secolo e mezzo. Un’esperienza di grande interesse, che si intreccia con la scoperta della propria realtà interiore, sopita “da tanto, forse da troppo tempo”.

 

Acquista

Lido Pirro

Montefranco
Un secolo e mezzo di storia della Comunità (1630-1784)

2002
pp. 128
€ 10,50

In questo volume vengono illustrati i 175 documenti inediti, conservati in Roma presso l’Archivio di Stato che coprono un arco di tempo che va dal 17 agosto 1630 al 21 agosto 1784. Data la scarsità di altre fonti, questo materiale risulta essenziale per illuminare un lungo periodo della storia della comunità di Montefranco alle prese con piccoli e grandi problemi: le malversazioni di Spoleto; le liti confinarie con S. Mamiliano e Arrone; l’assegnazione di benefici ecclesiastici vacanti e ambiti; il raccolto delle olive; le mura e l’acquedotto da riparare; la mancanza del pane, la miseria e la sofferenza della gente che, pur adattandosi alle condizioni sociali del tempo, si adopera con ogni mezzo per migliorarle.

Acquista

AA.VV

I pittori del sacro
Pancrazio e Rinaldo Iacovetti da Calvi. Una famiglia di pittori umbri tra XV e XVI secolo

2001
pp. 204
€ 20,66

 

Questo volume rappresenta un ulteriore contributo nell’ambito delle numerose attività di studio e di ricerca avviate sul territorio regionale umbro e volte a comprendere i trascorsi della regione e il clima culturale che ha alimentato così numerose e differenti personalità. Ancora una volta emerge la ricchezza delle fonti di documentazione conservate negli archivi e dei materiali ancora inesplorati nonché l’importanza e la grandezza di figure locali non sufficientemente indagate. La ricostruzione della vicenda artistica di Pancrazio e Rinaldo Iacovetti da Calvi è un affascinante avventura culturale, un cammino a ritroso nel tempo, ricerca e riscoperta di luoghi e di immagini che hanno permesso di tracciare la personalità artistica di due pittori appena conosciuti.

Acquista

Marinella Temperoni

Casalalta
Storie dal passato

2001
pp. 184
€ 10,33

 

 

“Casalalta questo umile paese in cima alla collina, oggi è tutto quello che rimane di un castello antico. Ma un tempo è stato luogo di una certa importanza e molte vicende sono accadute dentro le mura e nel suo territorio…” è così che inizia la descrizione del luogo Marinella Temperoni. L’Autrice narra in prima persona gli avvenimenti e i fatti che si sono svolti in questo paesino, con lo sguardo di chi il mondo descritto lo ha veramente vissuto ed ora lo guarda con capacità analizzando, rileggendo, ma senza che la partecipazione venga meno. Usanze e tradizioni vengono ripercorse attraverso la memoria, in modo da permettere a chi le ha vissute di parteciparvi di nuovo nel ricordo, ed ai più giovani di conoscerle, attraverso un garbato racconto. La capacità di cogliere le sfumature e la vivacità che traspaiono da queste pagine ci proiettano in un mondo, patrimonio di pochi anziani eletti, dove ogni gesto della nostra esistenza quotidiana era una faticosa conquista.

Acquista

Sandro Patumi

Terni illustrata
dal novecento ad oggi 
Cartoline d'epoca

2001
pp. 252
€ 30,00

 

Da un vasto repertorio di immagini che vanno dalla fine del secolo XIX agli anni ‘80 del XX, scaturisce una particolare e interessantissima storia della città che mette in luce con la massima evidenza i mutamenti urbanistici dovuti sia alla repentina industrializzazione a cavallo tra i due secoli, sia alla ricostruzione seguita ai terribili bombardamenti del ‘43. Il lavoro, articolato in 10 itinerari, si offre inoltre come un’originale guida, la realizzazione della quale è stata possibile grazie al fondamentale contributo del curatore dell’opera, l’appassionato cultore e collezionista Sandro Patumi. Presentando una sistematica e significativa selezione di un ragguardevole materiale, in parte poco conosciuto, la quale eleva la cartolina a documento visivo di grande impatto, l’opera viene sicuramente a colmare un vuoto culturale e a soddisfare il bisogno di un vasto pubblico sempre più attento alla ricerca della memoria dei luoghi che gli sono cari.

Acquista

AA.VV

Fede decoro e sapienza
Cristoforo e Gregorio Grimani: l'arte barocca dello stucco nell'area umbro-sabina

2000
pp. 136
€ 15,49

 

 

Il volume raccoglie tutto il materiale fotografico e documentario della mostra itinerante realizzata per volontà di alcuni Comuni dell’area umbro-sabina e con il patrocinio del Ministero per i Beni e le attività Culturali e della Soprintendenza per i Beni Ambientali, Architettonici, Artistici e Storici dell’Umbria, Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici per Roma e Lazio, Soprintendenza Archivistica per l’Umbria, Archivio di Stato di Rieti. La mostra celebra Cristoforo e Gregorio Grimani, artisti di rango nella tecnica dello stucco, che operarono nella prima metà del seicento nel pieno della Riforma Cattolica. Il catalogo si presenta quindi come una raccolta di saggi introduttivi, con una scelta ragionata delle opere certe e di quelle attribuite, arricchite da un raffinato repertorio fotografico, e ancora con una sezione che raccoglie le fonti documentarie, accompagnate da una puntuale bibliografia. Ne risulta un materiale compatto che rappresenta la glorificazione dell’ascesi “quale vittoria inaudita sia delle forze umane che della gloria divina”, in un territorio ricco di siti di grande fascino e forte da secoli per la sua “fedelitas” francescana.

Acquista

C. Mariani, A. Neri, e Perugini

Mountain Bike
26 itinerari in Valnerina

1999
pp. 112
€ 10,33

 

È una guida completa e dettagliata degli itinerari per mountain bike in Valnerina e nasce dall’esigenza di fornire un utile strumento per gli appassionati sportivi e preziose indicazioni sulle aree più significative della valle del Nera. Un percorso che tocca gli angoli più nascosti della Valnerina: i suoi ripidi fossi con strapiombi di roccia e i dolci crinali fioriti. Scenari che l’automobilista può solo provare a immaginare e che solo in bicicletta si possono davvero apprezzare.

 

 

Piero Bocci

I "popoli" che fecero Roma

1999
pp. 96
€ 9,30

ESAURITO

 

L’ipotesi dell’Autore circa I “popoli” che fecero Roma e le loro origini è ardita quanto affascinante. I Sabini sarebbero derivati dalla fusione tra tribù di pastori Naharki-Aborigeni e popolazioni picene-tarantine e il contatto sarebbe avvenuto al confine tra le attuali città di Terni, Rieti e Amiterno. Si tratta di una teoria innovativa che sconvolge l’assetto dei quadri storiografici tradizionali e che al contempo si avvale delle testimonianze degli antichi storici greci e latini.

 

Piero Bocci

Viaggio nella protostoria dell'Italia Centrale

1999
pp. 112
€ 10,33

ESAURITO

Nel Viaggio nella protostoria dell’Italia centrale la ricerca scrupolosa si fonde con il racconto della vita di un’epoca lontana. Si delinea un affascinante scenario in cui si susseguono invasioni, diaspore, commistioni tra etnie diverse. Un fluttuare nomadico di tribù protostoriche, al quale concorsero carestie, improvvisi eventi metereologici, la ricerca di nuovi pascoli o di nuovi materiali come il ferro. Migrazioni e contaminazioni vengono ricostruite a partire dalle tracce giunte fino a noi: reperti archeologici, fonti storiche recenti e del passato, toponimi e altro.

Acquista

Paolo Rossi

Francesco d'Assisi e la valle Ternana

1997
pp. 128
€ 10,33

La presente monografia, frutto di certosine ricerche, è da considerarsi di significativa valenza storica. La presenza di frate Francesco nella provincia di Terni, appena accennata dalle cronache ufficiali, ivi ampiamente documentata. Il Santo, nella seconda fase della sua vita religiosa, deluso ed amareggiato dal comportamento di una parte di Minoriti, allontanatisi dalla genuinità della Regola, con un gruppo di fedelissimi “fratres”, inizia a rifuggire negli angusti romitaggi del Ternano (e della Valle reatina), che divennero fulcro della corrente degli “Spirituali”, movimento scomodo, osteggiato dalla corrente dei “Lassisti”, più tardi detti “Conventuali”, detentori dei poteri direzionali dell’Ordine. Il presente lavoro, attraverso un’accurata ricerca storica, restituisce alla “Valle ternana” il doveroso attributo di “Valle francescana”. Terni e tanti altri centri furono ripetutamente lustrati da visite e permanenze di Francesco d’Assisi; e in ricordo dei suoi passaggi, sorsero austere chiese e reconditi conventi, autentiche oasi spirituali pregnanti di letteratura e arte. Il lavoro, lungi dal considerarsi completo, ha il pregio di fissare sulla carta notizie del tutto inedite. Il testo è accompagnato da un fascicolo che offre una sinossi al prezzo di € 2,58 e in inglese, a cura di Antonella Cosimato.

Acquista

Piero Bocci

I paleoumbri Naharki

1997
pp. 112
€ 10,33

 

 

Quale peso ebbe l’influenza dei nomadi Naharki paleoumbri sulla civiltà romana e sulla fondazione dell’Urbe sacra? Come leggere la rilevanza archeologica del territorio ternano, i suoi toponimi, documenti antichi quali le Tavole Eugubine? Piero Bocci sceglie di rispondere a tali interrogativi con uno stile semplice, affidandosi ad una ricerca scrupolosa ma anche alla sua intuizione creativa, compiendo un’affascinante incursione nel fertile spazio tra storia e leggenda. Il risultato è un pregevole contributo alla conoscenza della protostoria umbra e romana.

 

Acquista

Rosita Bassini Ceccarelli

Il teatro sociale di Amelia

1996
pp. 62
€ 7,75

Il volume, sintesi di un lavoro molto più ampio, è articolato in due parti: la prima è costituita dalla storia del Teatro, che è andata via via componendosi attraverso la ricerca sui documenti esistenti, tutti manoscritti; la seconda testimonia, per quanto possibile, l’attività svolta a partire dalla prima rappresentazione, avvenuta nel 1791. La ricerca svela un aspetto della vita cittadina fino ad ora non ancora noto, ma strettamente connesso alla storia di Amelia e alle sue famiglie più prestigiose.

 

Acquista

Giorgio Angeletti

L'oratorio e la confraternita di San Giovanni Decollato a Stroncone

1994
pp. 112
€ 7,75

Le Confraternite, sorte a Stroncone agli inizi del ‘500, furono associazioni spontanee soprattutto di laici che, uniformandosi a norme di comportamento, insegne e fogge d’abito, si riunivano per perseguire ideali comuni di intensa vita religiosa. Dettero origine ad una sorta di volontariato ante litteram nel campo sociale, esercitando azioni filantropiche nei confronti delle persone più bisognose e creando istituzioni di pubblica utilità come scuole e ospedali. Né va sottaciuto il grande contributo dato all’arte. Attraverso i documenti d’archivio, è stata ricostruita la storia della Compagnia della Misericordia, dell’Oratorio di San Giovanni Decollato e dell’Ospedale di Sant’Antonio da Padova, perché la memoria di queste pie istituzioni non vada perduta.

 

Acquista

Miro Virili

Piediluco
Castello e Territorio

1990
pp. 154
€ ,30

Rigoroso contributo alla conoscenza di Piediluco e del suo territorio, in un momento in cui si assiste ad un risveglio di interessi culturali e turistici nei confronti di questa località. L’opera è il frutto di varie ricerche storico-architettoniche, ma anche di un profondo attaccamento alla propria terra, da parte dell’Autore.

 

V

Michele Giampietro

Tutta l'Umbria raccontata dai francobolli

1990
pp. 248
€ 15,49

Felice rivisitazione dell’Umbria raccontata attraverso il variopinto universo dei francobolli e sostanziata dall’arguzia e dall’instancabile penna di un profondo conoscitore della regione. Un libro che può essere definito un atto d’amore verso gli umbri.